(+39) 0445.66.22.00 — info@pfm.it

Soluzioni personalizzate per prodotti unici

Soluzioni personalizzate per prodotti unici

Divertenti gomme da cancellare decorate con simpatici personaggi 3D che si possono trasformano in pedine da gioco: è questo il prodotto protagonista della nuova sfida che si trova ad affrontare PFM per la progettazione di una linea automatica di confezionamento primario e secondario di gomme con stampe 3D colorate.

Il cliente è un’azienda italiana con più di 30 anni di esperienza nella produzione e nell’importazione di articoli promozionali personalizzati nei settori del publishing, food and loyalty. L’azienda ha necessità di occuparsi di un progetto per un’importante impresa italiana del settore alimentare e si affida a PFM affinché questa studi un impianto che permetta il facile e veloce confezionamento di gomme da cancellare aventi su una faccia un rilievo 3D colorato, raffigurante un personaggio promozionale.

 

Esigenza: sistema di gestione efficace per il confezionamento delle singole gomme da cancellare e per il multi-pacco finale da 1000 pezzi ciascuno.

 

 

La soluzione PFM

La soluzione studiata da PFM è un avanzato impianto dove il confezionamento primario è garantito da una linea orizzontale a caricamento robotizzato, mentre il confezionamento secondario viene portato a termine da una linea verticale.

Le teglie contenenti le gomme, dopo essere transitate sotto la stampante laser del cliente, vengono immesse, attraverso un gruppo di caricamento a quattro canali, su un nastro che le trasporta verso l’isola robotica. Nell’isola, due Delta Robot le prelevano e le immettono sul nastro di alimentazione della Falcon HS, che le confeziona singolarmente ad una velocità di produzione compresa fra in 250 e 300 ppm. Nel loro viaggio verso la pesatrice MBP, si sommano alle gomme confezionate da una Pearl, 150 al minuto, caricata a mano. La pesatrice MBP 5C5 DMA, con “funzione conta-pezzi” attivata, scarica le gomme dentro i cestelli del nastro di carico della Zenith, che produce il multi-pacco finale da mille pezzi.

L’impianto è già attrezzato per poter essere ampliato e permetterà così al cliente di moltiplicare la produzione e renderla completamente automatizzata. Questa soluzione va quindi incontro alle esigenze del cliente che intende, a breve, utilizzare dei robot anche per riempire le teglie e installare una seconda linea gemella al piano superiore della sua struttura.