(+39) 0445.66.22.00 — info@pfm.it

Il piacere quotidiano di gustare prodotti di qualità

Il piacere quotidiano di gustare prodotti di qualità

 

Il mercato dei prodotti da forno surgelati è cresciuto notevolmente negli ultimi anni, alimentato in gran parte dai ritmi di vita frenetici e dalla conseguente necessità di reperire prodotti che rimangano di buona qualità anche a distanza di tempo dall’acquisto. I consumatori, infatti, apprezzano molto il rapporto qualità-prezzo di questi prodotti, come pure il vantaggio di poterli conservare per un lungo periodo di tempo e gustare in qualsiasi momento.

Il cliente è una prestigiosa industria dolciaria tedesca, specializzata nella produzione di prodotti da forno, che ha recentemente deciso di intensificare la sua produzione di prodotti surgelati.

Il cliente ha la necessità di confezionare cinque varietà di dolci:

  • Croissants al burro
  • Croissants cosparsi di scaglie di cioccolato
  • Croissants cosparsi di formaggio grattugiato
  • Croissants ripieni di formaggio e prosciutto
  • Dolcetti a forma triangolare ripieni di purea alla mela

 

 

Esigenza: 3000 dolci al minuto, freschi come appena sfornati

 

L’impianto deve sostenere un ritmo di confezionamento di 3000 dolci al minuto. I prodotti devono essere prelevati, mediante dei robot, in contro-flusso rispetto al verso di uscita dai surgelatori e disposti in schiere ordinate sui nastri alimentatori delle confezionatrici. I croissants vanno disposti in gruppi da dodici, ordinati in due file da sei.

La disposizione delle schiere di prodotti deve essere controllata e rifinita durante il tragitto verso le confezionatrici e mantenuta perfetta fino al momento dell’imbustamento. I dolci all’interno delle confezioni devono essere ben disposti, in modo da essere facilmente prelevati dai robot e impilati all’interno degli scatoloni. L’impianto deve essere costruito in modo tale da minimizzare lo sbriciolamento dei dolci e le sue parti devono essere facilmente accessibili per la pulizia.

 

La soluzione PFM

PFM progetta un impianto di 35 x 10 x 3 metri, che comprende due linee identiche, ciascuna dotata di 2 stazioni robotiche e 4 confezionatrici Shamal.

Il tappeto trasportatore, di proprietà dal cliente, porta i prodotti in uscita dai surgelatori verso le stazioni robotiche. Il flusso dei prodotti su questo tappeto è opposto rispetto a quello del confezionamento. Le stazioni robotiche del cliente, disposte in serie, sono dotate ciascuna di 12 “scara” robot che prelevano i prodotti e li depositano sui nastri alimentatori delle confezionatrici. Le confezionatrici Shamal producono singolarmente 30 pacchetti al minuto, per un totale d’impianto di 240 pacchetti al minuto. Le confezionatrici sono equipaggiate con gruppi allineatori servo-guidati, che perfezionano l’allineamento anteriore e posteriore delle schiere di dolci, e con un nastro deviatore per l’espulsione dei pacchetti difettosi.

Dato che questa tipologia di prodotti rilascia briciole e frammenti di sostanze grasse, i componenti della linea sono progettati per garantire la massima igiene e facilitare le operazioni di pulizia. Al contempo, la robusta costruzione meccanica, minimizza le operazioni di manutenzione.

La linea è attualmente operativa in uno dei siti industriali per prodotti da forno più grandi e moderni di tutta la Germania.

Le soluzioni tecniche offerte da PFM si rivelano ideali per gli obbiettivi di produzione presenti e futuri del cliente. La linea PFM dedicata al confezionamento dei croissant è perfettamente integrata e sincronizzata con quella robotica di alimentazione. Inoltre, si rivela vincente l’attenzione dedicata agli elementi della linea, predisposti per rifinire e mantenere calibrato l’assetto delle schiere di prodotti in transito verso le confezionatrici.